Giovedì, 22 Novembre 2018
LA CLASSIFICA

La Sicilia con la Romagna e la Sardegna è la regina dell'estate 2018

Emilia-Romagna, Sardegna e Sicilia regine della classifica generale 2018 sull'offerta «mare" italiana. Emerge dalla ricerca Panorama Turismo - Mare Italia di Jfc che come di consueto è andata ad «ascoltare» gli italiani e le loro preferenze nello scegliere un’area balneare rispetto a un’altra.

La riviera romagnola si piazza in testa per il terzo anno consecutivo, con un punteggio complessivo di 42,46 punti e un aumento di circa mezzo punto. Al secondo posto la Sardegna che con 42,12 punti si avvicina notevolmente alla vetta della classifica. Al terzo posto si posiziona invece la Sicilia con 39,21 punti ed un salto in avanti di ben tre posizioni e di circa 4 punti e mezzo. La Puglia mantiene il quarto posto assoluto con 38,76 punti. A seguire Toscana (37,69 punti, Veneto (37,59), Liguria (36,37 punti), Marche (27,95).

Oltre alla classifica generale, è interessante prendere in esame i singoli fattori analizzati da Jfc per avere un quadro più completo dei giudizi. Per quanto riguarda l’essere famosa, quindi riconosciuta e riconoscibile, l’area regionale che ottiene il migliore punteggio è la Sardegna, seguita da Puglia ed Emilia Romagna. Quanto alla regione più trendy, vince anche quest’anno la Puglia seguita da Sardegna ed Emilia Romagna.

Passando invece all’analisi dei servizi, il primo fattore analizzato è quello relativo al giudizio espresso dagli italiani in merito alle aree balneari regionali considerate con la migliore ricettività (alberghi, campeggi, villaggi, Residenze turistico alberghiere, Bed and Breakfat, appartamenti, etc.). In questa classifica la Sardegna sale di due posizioni e supera sia il Veneto (leader lo scorso anno, che scende al quarto posto) che l’Emilia Romagna che è medaglia di bronzo. Al secondo posto si colloca la Toscana, migliorando la sua classifica di ben due posizioni.

Altro fattore di rilievo è, ovviamente, legato alla motivazione primaria del soggiorno balneare, ovvero le spiagge di migliore qualità: in questo caso la Sardegna come al solito è senza rivali. Seguono Sicilia e Puglia.

Infine, la classifica sui valori più generali legati alla quantità generale dei servizi presenti nell’area. Emerge ancora l'Emilia Romagna seguita da Veneto e Toscana.  La ricerca Jfc si focalizza anche sulle singole destinazioni: per gli intervistati la località che si posiziona in vetta alla classifica dell’accoglienza e dell’ospitalità è Rimini, seguita da Jesolo e Vieste. Gallipoli è sia la destinazione ritenuta più divertente e giovanile (seguita da Ugento e Porto Cesareo) sia quella più di tendenza e alla moda (seguita da Riccione e Cervia-Milano Maritttima). Le mete più convenienti sono nell’ordine Alba Adriatica, Rimini e Francavilla al Mare, la più costosa Porto Cervo, quella più «comunicata» e vista in pubblicità Capri. Infine per chi, oltre al sapore di sale, vuole la tranquillità ci sono le isole Tremiti, Alba Adriatica e le Eolie.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X