Venerdì, 21 Settembre 2018

FCA sbanca in Usa con Dodge Challenger Redeye,bolide da 808 Cv

ROMA - FCA sempre più impegnata negli Stati Uniti per essere al fianco degli appassionati di 'muscle car' - cioè delle berline e coupé con motori V8 ultrapotenti - e soddisfare la loro voglia di derapate e grandi fumate facendo slittare le gomme in partenza, se possibile ad un costo accessibile. Lo fa inserendo nella gamma 2019 delle Dodge Challenger una inedita variante Redeye (occhio rosso) che, riferendosi al nuovo logo derivato da quello della Demon (uscita di produzione nello scorso maggio), porta sul mercato una vettura con identiche super-prestazioni e un fascino ulteriormente esaltato da diversi interventi estetici e sui contenuti. L'aspetto più interessante della Dodge Challenger Redeye, oltre alla incredibile potenza di 808 Cv del V8 sovralimentato - che ne fa il modello di serie più potente fra quelli prodotti in Usa - che il listino è stato abbassato a poco meno di 70mila dollari, cioè 15mila in meno rispetto alla precedente Demon. FCA ha sviluppato l'offerta delle muscle car del brand Dodge per accontentare tutte le esigenze, spaziando dalla versione di base della Challenger, la SXT con motore 6 cilindri, proposta a poco più di 27mila dollari, fino alla SRT Hellcat con motore da 726 Cv che costa poco meno di 59mila dollari.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X