Giovedì, 22 Novembre 2018
PALAZZO DEI NORMANNI

Ars, ok al collegato: fusione Crias e Ircac

Con 31 sì l’Ars ha approvato stasera il ddl collegato, dopo che la riunione dei capigruppo ha accolto l’indicazione del presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè e messo da parte gli emendamenti al testo di 9 articoli, prelevandone soltanto 3 che riguardano i dipendenti della Sas, gli ex sportellisti e i lavoratori precari dei comuni in dissesto.

Tra le norme contenute nel documento finanziario c'è quella che prevede la fusione tra Ircac e Crias e la nascita dell’Irca, che assorbirà i dipendenti dei due istituti, l’articolo in materia di controllo sulle società partecipate; quello sul Corpo forestale; e poi le disposizioni in materia di consorzi universitari, sulla formazione professionale, sull'apertura dei siti del patrimonio culturale regionale.

Ancora le norme che modificano la legge 20/99 in materia di sostegno alle associazioni antiracket, e quelle in materia di amianto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X