Martedì, 25 Settembre 2018
LA PROPOSTA

Di Maio: lo Stato dia mezz'ora di Internet gratis a chi non può

internet gratis, Luigi Di Maio, Sicilia, Economia
Il ministro del Lavoro e dello Sviluppo, Luigi Di Maio

"La connessione ad Internet diventi un diritto primario di ogni cittadino. Siamo al lavoro per tutelare questo diritto. Immagino uno Stato che interviene e fornisce gratuitamente una connessione a Internet di almeno mezz'ora al giorno a chi non può ancora permettersela". Lo ha detto il vicepremier e ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, intervenendo all'Internet day e sottolineando che "la rete è al centro del cambiamento e questo cambiamento non può più aspettare".

Il vicepremier ha anche parlato del potenziamento della banda ultralarga e 5G: "Questo Governo proseguirà il percorso di potenziamento delle infrastrutture di rete, proseguendo gli investimento nel nostro piano".

"Investiremo - ha rimarcato Di Maio - ancora maggiormente per avere una banda ultralarga che copra tutta l'Italia, da Nord a Sud. Lo faremo perché questa azione rappresenta un moltiplicare economico per la nostra economia e per la creazione di posti di lavoro". Il ministro ha inoltre sottolineato nell'intervento, poi pubblicato anche sul Blog delle stelle, che "intendiamo completare la riforma del roaming a livello europeo, che ad oggi seppur un passo in avanti rimane una riforma monca, perché non risolve il problema delle tariffe per le chiamate internazionali".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X