Mercoledì, 15 Agosto 2018
L'AVVERTIMENTO

Angelina Jolie e Brad Pitt, giudice: a rischio la custodia se l'attrice non fa vedere i figli all'ex marito

Se Angelina Jolie non fa vedere i figli all’ex marito Brad Pitt e non li incoraggia ad avere rapporti con il padre potrebbe perdere l’affidamento primario. Lo ha affermato un giudice nella battaglia sul divorzio dell’ex coppia d’oro di Hollywood.

Secondo diversi media americani, il giudice del caso Jolie-Pitt ha detto che la mancanza «di una relazione con il padre è dannosa per i sei figli» - Maddox, 16 anni, Pax, 14 anni, Zahara, 13 anni, Shiloh, 12, e i gemelli Vivienne e Knox, di 9 anni - ed è fondamentale che i minori abbiano un rapporto «sano e forte» con entrambi i genitori. Inoltre il magistrato ha ordinato a Jolie di organizzare una telefonata tra i bambini e i loro medici per spiegargli che «il tribunale ha stabilito che sono al sicuro con il padre». Pitt è stato assolto dalle accuse di abusi sui minori dall’Fbi e dal Dipartimento per i minori e la famiglia della contea di Los Angeles nel novembre 2016.

La corte ha fissato date e orari in cui l’attrice deve far vedere i figli più piccoli all’ex marito quest’estate, sia a Londra, dove lei sta girando 'Maleficent 2', che a Los Angeles. Soltanto il primogenito Maddox può decidere autonomamente quanto tempo vuole passare con il padre. Inoltre Jolie deve dare a Pitt il numero di cellulare di ciascuno dei figli e lasciare che lo chiamino ogni volta che vogliono, senza monitorare i messaggi che si scambiano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X