Venerdì, 17 Agosto 2018

Acquacoltura, Parlamento Ue chiede etichetta trasparente

News
Acquacoltura, Parlamento Ue chiede etichetta trasparente
© ANSA

BRUXELLES - Criteri più rigorosi per i prodotti di acquacoltura importati e un'etichetta per quelli da allevamenti sostenibili europei. Sono alcune delle proposte non legislative approvate a larga maggioranza (605 voti a favore) dalla plenaria dell'Europarlamento per rendere più forte l'acquacoltura europea. Gli eurodeputati chiedono anche di alleggerire il carico delle pratiche amministrative per le aziende e di avviare una campagna informativa a livello Ue per sensibilizzare i consumatori sulle differenza tra le regole stringenti cui si conformano gli allevamenti di prodotti ittici europei e gli standard meno rigorosi che si applicano nei paesi terzi. L'acquacoltura copre circa il 20% della produzione ittica dell'Ue, nel 2011 ha raggiunto i 3,6 miliardi di fatturato e impiega circa 85mila persone.

© Riproduzione riservata

Con il contributo del Parlamento europeo
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X