Lunedì, 15 Ottobre 2018

Russia 2018 a tutta... bellezza: Belen Rodriguez e Ilary Blasi regine dei Mondiali in tv

Mediaset non lascia ma raddoppia: dopo aver "raggiunto il break even per Russia 2018" tra costi e introiti pubblicitari, svelato il palinsesto del Mondiale, con l'ingresso di Belen Rodriguez e Javier Zanetti nella squadra, e auspicando di stabilire il record di ascolti, l'azienda del Biscione non chiude la porta ad una manifestazione di interesse sui diritti tv della Serie A.

L'ad Pier Silvio Berlusconi conferma infatti di voler mantenere "un approccio opportunistico" a pochi giorni dall'uscita del bando per l'assegnazione dei diritti, dopo la decisione della Lega di recedere il contratto con gli spagnoli di Mediapro.

"Siamo disposti a collaborare con loro - ammette Pier Silvio Berlusconi - e con chiunque, se sarà nell'interesse di Mediaset e dei suoi spettatori".

Ma l'attenzione nella conferenza nella sede di Cologno Monzese è soprattutto rivolta ai Mondiali, che saranno visibili interamente in chiaro e su tutti i device, con 64 partite trasmesse dal 14 giugno in alta definizione. Ad una massiccia copertura sulla galassia attorno al Mondiale, con oltre mille ore di palinsesto e 500 di diretta su quattro canali, verrà aggiunto un lato più leggero, rivolto all'intrattenimento, come imposto dal Dna di Mediaset.

"Balalaika" sarà il programma ammiraglia della seconda serata su Canale Cinque, condotto da Belen Rodriguez, Ilary Blasi e Nicola Savino con la partecipazione comica della Gialappa's Band, Diego Abatantuono e il mago Forrest. In contemporanea, su Italia Uno, ecco "Tiki Taka Russia", con Pierluigi Pardo e Andrea Pucci.

Ma i programmi partiranno già di prima mattina: alle 8 la giornata si apre con "Buongiorno Mosca" su Mediaset extra, condotto da Dario Donato; alle 11.15, su Italia 1, sarà la volta di "Casa Russia" con Monica Bertini; alle 13, Micaela Calcagno condurrà una speciale versione di "Sport Mediaset". Poi spazio alle partite con "Mondiali Mediaset Live", con il volto di Giorgia Rossi e una squadra di telecronisti e talent, capitanata dall'inviato speciale Javier Zanetti.

La Gialappa's Band potrà sbizzarrirsi tra gag e battute anche nella trasmissione "Mai dire Mondiali Fifa", in cui commenterà assieme a 32 portabandiera 31 partite su Mediaset Extra e Radio 105.

Con il Mondiale, per la prima volta in Italia con Mediaset, debutterà la "tv aumentata", una nuova esperienza di televisione: questa funzionalità regalerà al telespettatore, usando semplicemente il telecomando, la possibilità di scegliere tra tantissimi contenuti extra. "Sarà il Mondiale più bello di sempre", la speranza dei vertici di Mediaset. Ma l'Italia del calcio potrà solo guardare.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X