Mercoledì, 26 Settembre 2018

Partita dal Marocco la nave fermata nel Canale di Sicilia con un carico da 30 milioni di droga

Droga a fiumi in arrivo dalle coste del nord Africa, dal Marocco in particolare. E carichi milionari, come quello sequestrato oggi nel Canale di Sicilia dalla Guardia di Finanza, e che ha un valore di quasi 30 milioni di euro. I finanzieri di Palermo, Catania e Messina, coordinati dalla Dda etnea hanno arrestato 9 persone.

Il sequestro di oggi s’inquadra nell’ambito dell’operazione di contrasto al traffico internazionale di droga, denominata “Libeccio International”. Dal 2014 ad oggi sono state sequestrate 7 navi dal nucleo di polizia economico-finanziaria di Palermo con un totale di 130 tonnellate di droga. La rotta è sempre la stessa.

Le navi salpano dai porti del Marocco per dirigersi verso le coste libiche. Gli investigatori, negli anni,  hanno inquadrato come Paese produttore proprio il Marocco. Nel corso dell’operazione di oggi, che ha  portato al sequestro di un peschereccio battente bandiera olandese, gli investigatori hanno aggiunto un nuovo elemento al quadro investigativo. Tra gli organizzatori del traffico internazionale di droga ci sono anche paesi europei.

 

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X