Giovedì, 21 Giugno 2018
A KERKENNAH

Migranti, si aggrava il bilancio del naufragio al largo della Tunisia: 63 corpi recuperati

È di 63 corpi ripescati l'ultimo bilancio del naufragio al largo delle coste tunisine di Kerkennah, stilato dal ministero dell’Interno di Tunisi.

Intanto proseguono nel tratto di mare intorno al punto dell’affondamento dell’imbarcazione le operazioni di ricerca e soccorso. Nella serata di ieri le città di El Hamma e Tataouine, che contano decine di giovani del luogo tra le vittime della tragedia sono state attraversate da due cortei popolari di sostegno alle vittime del naufragio e protesta contro il governo.

Il ministero dell’Interno ha annunciato in un altro comunicato, a seguito dell’apertura di un’inchiesta interna, la destituzione di numerosi responsabili della sicurezza per omissione di ufficio a Kerkennah e Sfax.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X