Lunedì, 10 Dicembre 2018

Nel cuore di Chicago il Giardino dei sopravvissuti al cancro

CHICAGO - Un 'tesoro nascosto' nel cuore di Chicago: è un'oasi colorata in cui trionfano fiori ed alberi e rappresenta un angolo di pace con vista sul lago Michigan, apparentemente distante anni luce dal traffico e dai rumori della metropoli. E' il Cancer Survivors' Garden, letteralmente il 'Giardino dei sopravvissuti al cancro'. Un luogo particolare nella città americana dove ogni anno si tiene il più atteso ed importante appuntamento mondiale per il settore dell'oncologia, il Congresso della American Society of clinical oncology (Asco).

Ma non si tratta di una location 'triste'. Tutt'altro. Il Giardino, completato nel 1996, è stato infatti pensato per celebrare la vita e diffondere un messaggio di speranza: vuole rappresentare metaforicamente il processo di presa di coscienza che è cruciale per la guarigione di ogni malato. Tre pavillion ne caratterizzano il percorso e vogliono appunto simboleggiare le tre principali condizioni per la guarigione: l'accettazione, il supporto e la celebrazione. All'entrata, due alte colonne corinzie recuperate dal Palazzo federale di Chicago del 1905 accolgono il visitatore. Vicino, il grande pavillion principale in metallo e a cielo aperto, con all'interno, targhe che portano incisi i passi principali per sconfiggere il cancro.

E' per questo che il pavillon è chiamato anche 'the road to recovery', ovvero la 'via per il recupero'. Anche il sentiero principale è costellato da targhe con citazioni che sono un invito alla speranza e alla lotta per tutti i malati di cancro. Tanti i consigli incisi: "Tratta il tuo cancro adeguatamente ed abbi un atteggiamento mentale positivo", "Renditi conto che il cancro è una malattia che minaccia la vita ma alcuni la sconfiggono. Convinciti che sarai uno di questi", "Indipendentemente dalla prognosi, ottieni una seconda opinione indipendente e qualificata", "Chiama il 1-800-433 o contatta www.blochcancer.org per parlare con un sopravvissuto o per ricevere informazioni sulle organizzazioni di supporto o una seconda opinione", "Prendi un impegno a fare tutto ciò che è in tuo potere per aiutare te stesso a combattere la malattia", "Cerca un medico qualificato di cui hai fiducia e che crede di poterti curare con successo".

Finanziato originariamente dalla 'Richard and Annette's Cancer Foundation', il Giardino ha poi attraversato periodi di crisi per mancanza di fondi. Oggi è parte del più grande Maggie Daley Park. Un luogo diventato un simbolo di speranza per l'intera città, tanto che sono tantissimi i neo sposi che scelgono proprio il Cancer Survivors' Garden per celebrare il loro matrimonio.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X