Lunedì, 21 Maggio 2018

Ferrovie, firmato il contratto di servizio con la Regione: in arrivo nuovi treni in Sicilia

Presentati a Palermo, di fronte al teatro Massimo, i nuovi treni Pop, che arriveranno in Sicilia tra qualche tempo. In piazza Verdi c'erano tutti i vertici di Ferrovie e Trenitalia e il presidente della Regione, Nello Musumeci. E' stato annunciata anche la firma del contratto di servizio per la mobilità ferroviaria per 1,2 miliardi spalmati in 10 anni. 

"Accettiamo questa sfida di portare in Sicilia più qualità e più confort in una terra come questa, per i pendolari e anche per noi stessi. Abbiamo firmato questo contratto per realizzare tutto questo. Questi treni miglioreranno la qualità della vita del viaggiatore", dice il presidente di Trenitalia Tiziano Onesti.

"In quattro mesi siamo riusciti a fare molto di più dei governi precedenti. Trenitalia ha capito di avere adesso un interlocutore esigente e leale con il quale confrontarsi per ottenere il risultato finale: la migliore qualità possibile del servizio per i cittadini", detto il presidente della Regione, Nello Musumeci, alla firma del contratto di servizio decennale tra Regione e Trenitalia.

"Siamo molto indietro in Sicilia nel sistema del trasporto ferroviario - ha aggiunto - dobbiamo recuperare tantissimo terreno perduto sulla qualità, sulla rete, sulle infrastrutture che devono essere messe in sicurezza prima ancora di pensare all’alta velocità. Abbiamo preso questo impegno con Trenitalia, un contratto decennale con un impegno si spesa di 1,2 miliardi di euro. Nei prossimi giorni incontreremo Rfi per sapere quali programmi di investimento hanno sulla Sicilia".

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X