Mercoledì, 23 Maggio 2018

Per Rolls-Royce, guida completamente autonoma può aspettare

Motori
Per Rolls-Royce, guida completamente autonoma può aspettare
© ANSA

ROMA - In tema di guida autonoma, una tecnologia messa ancora in forte discussione per i ripetuti incidenti (l'ultimo quello della Tesla che viaggiava con la modalità Autopilot inserita), i pareri sono discordi e così anche le previsioni di reale introduzione del Livello 5, quello che potenzialmente potrebbe eliminare l'uomo dall'automobile. Solo un costruttore al riguardo ha le idee molto chiare, la Rolls-Royce. Anche se la guida autonoma continua a far parte dei programmi a lungo termine in quanto brand del Gruppo Bmw, il CEO della Casa di Goodwood, Torsten Muller-Otvos, non ha dubbi su questo argomento. ''Probabimente salteremo tutte le fasi intermedie - ha dichiarato Muller-Otvos al magazine britannico Autocar - perché la grande maggioranza dei nostri clienti ha un autista''. Ricordando che già oggi Rolls-Royce potrebbe accedere a tutte le perfezionate tecnologie sviluppate da Bmw, nella fase intermedia si potrebbe creare l'imbarazzante situazione di una Rolls-Royce che viaggia autonomamente con lo chauffeur seduto al volante, a non far nulla. O, peggio, di una vettura che in alcune situazione potrebbe fare da sola ma che in altre, in assenza dell'autista, obbligherebbe il proprietario a svolgere i compiti affidati normalmente al suo dipendente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X