Venerdì, 25 Maggio 2018

A Milano Food City raccolte 15,2 tonnellate di cibo

Terra e Gusto
© ANSA

(ANSA) - MILANO, 14 MAG - E' di 152 quintali di cibo raccolto per solidarietà il bilancio finale di Milano Food City, che si è chiusa ieri, più del doppio rispetto al 2016.

In molti si sono pesati durante gli incontri e gli appuntamenti di questa seconda edizione, arrivando al peso che ora sarà donato. Una iniziativa, con l'hashtag piusiamopiudoniamo inaugurata dall'arcivescovo Mario Delpini e dal sindaco Giuseppe Sala che si sono pesati nel giorno inaugurale, lo scorso 7 maggio, in piazza XXV aprile.

Banco Alimentare, Caritas, Pane Quotidiano e Croce Rossa che sono fra le associazioni che si occuperanno della distribuzione, mentre la raccolta è stata possibile grazie al contributo di Carrefour, Conad, Gruppo VéGé, Coop, Riso Scotti, Amadori, Consorzio Aidepi, Sogemi e Eataly.

"I numeri - ha osservato l'assessore alle Attività Produttive del Comune Cristina Tajani - dimostrano come questa settimana sia entrata a pieno titolo fra gli appuntamenti più attesi e vissuti dai milanesi. Una manifestazione che riporta l'attenzione su cibo, corretta alimentazione e lotta allo spreco al centro".

Food City, spiega una nota di Palazzo Marino, è stata voluta dal Comune, in collaborazione con Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi, Confcommercio Milano, Fiera Milano, Coldiretti, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli e Fondazione Umberto Veronesi oltre al supporto di realtà come Assolombarda e Seeds&Chips "per fare di Milano il punto di riferimento del comparto agroalimentare italiano". Cosa che ha creato qualche polemica con Cibus, il salone internazionale dell'alimentazione, che si è svolto negli stessi giorni a Parma.(ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X