Mercoledì, 12 Dicembre 2018

A Milano arriva il Teatro del Macellaio

(ANSA) - MILANO, 14 MAG - Dopo il successo di Londra, dove ha aperto quattro locali, Roberto Costa sbarca a Milano con il suo format "Teatro del Macellaio". Nel cuore di Brera arriva la carne di fassona piemontese di almeno quattro anni di età, fornita da Daniele Oberto di Alba, che ha conquistato gli esigenti palati inglesi. "Il segreto sono la frollatura e la cottura - spiega Costa - inoltre è bene sapere che la fassona ha meno colesterolo non solo del pollo, ma anche del salmone".

La società di Costa, della quale è socia Mariella Radici, ha fatturato 5 milioni di euro lo scorso anno e conta 150 dipendenti tra i quattro locali "Macellaio RC" e altri due format, "Ardiciocca"una trattoria italiana gluten free e il nuovo "Muscoli" la cui apertura è prevista tra pochi giorni a Genova. "La gestione è centralizzata - aggiunge l'imprenditore - ma ogni ristorante deve avere il suo preciso carattere, per questo i nostri dipendenti devono condividere la passione di creare l'effetto "wow" a ogni portata".

A dirigere il locale milanese aperto da una settimana è arrivato da Londra, Andrea Gigantelli. La carta dei vini, curata dallo stesso Costa, è di particolare originalità perché suggerisce i vini a seconda della cottura della carne.

Il pane è fatto in casa e la "Pissa Genovese" al formaggio o alla Andrea, come la preferiva l'ammiraglio Doria, costituisce una valida tradizione in attesa dei piatti principali, tra i quali anche il cosiddetto "quinto quarto". (ANSA).

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X