Lunedì, 23 Luglio 2018

Il pianeta senza nuvole

Scienza e Tecnica
Rappresentazione artistica del pianeta WASP-96b (fonte: Engine House)
© ANSA

Dopo la scoperta dell'atmosfera ricca di elio di un pianeta esterno al Sistema Solare, ora è stato osservato il primo mondo alieno completamente privo di nuvole. Pubblicato sulla rivista Nature, il risultato si deve al gruppo di ricerca guidato da Nikolay Nikolov, dell'università britannica di Exeter. Il pianeta si chiama WASP-96b e si trova a 980 anni luce di distanza dalla Terra, nella costellazione della Fenice, visibile dall'emisfero meridionale.

"WASP-96b - ha rilevato Nikolov - è l'unico esopianeta che sembra completamente privo di nuvole, rendendolo un punto di riferimento". Per i ricercatori infatti è una svolta nella ricerca sui pianeti esterni al Sistema Solare, perché il pianeta senza nuvole diventa un riferimento per confrontare l'atmosfera degli altri mondi alieni.

Questo mondo è un cosiddetto Saturno 'caldo' perché la sua massa è simile a quella del pianeta degli anelli, ma la sua temperatura è di circa 1.000 gradi (quella del nostro Saturno è di circa 180 gradi sotto zero).

Grazie al Very Large Telescope (Vlt) dell'Osservatorio Europeo Meridionale (Eso), in Cile, gli astronomi hanno studiato l'atmosfera del  pianeta quando questo è passato davanti alla sua stella. Ciò ha permesso di misurare il calo della luminosità della stella causata dal transito del pianeta davanti al suo disco e inoltre di individuare nella luce stellare la firma dell'atmosfera del pianeta.

Analizzando la luce è stata così individuata l'impronta completa del sodio, il settimo elemento più comune nell'universo. Questa, hanno scritto i ricercatori, può essere osservata solo in un'atmosfera priva di nuvole, perché nubi e foschia generalmente impediscono di rilevarla in modo così chiaro. Il prossimo passo, ha detto il coautore della ricerca, Ernst de Mooij, della Dublin City University, "sarà determinare, con le future osservazioni, l'abbondanza di altre molecole, come acqua, monossido di carbonio e anidride carbonica".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X