Lunedì, 28 Maggio 2018
I SOCCORSI

Migranti, sbarchi a Catania e a Pozzallo: arrivati in 112

È giunta stamane alle 8 nel porto di Catania la nave Aquarius di Sos Mediterranee e Msf, battente bandiera inglese, con a bordo 105 migranti, tra i quali otto donne e 34 minorenni di età inferiore ai 13 anni, soccorsi su un gommone e trasferiti da una nave a un’altra delle ong e che da alcuni giorni attendevano di approdare sulla terraferma. Sul posto le forze dell’ordine e le organizzazioni di soccorso, che stanno iniziando le operazioni di sbarco.

I migranti - informa Sos Mediterranee - provengono da nove Paesi, tra cui Bangladesh, Egitto, Eritrea e Sudan. La maggior parte ha affermato di essere in fuga dalla Libia a causa dell'insicurezza del Paese.

I migranti erano stati soccorsi domenica scorsa dal veliero Astral della Ong Proactiva Open Arms, battente bandiera inglese: proprio per questo spettava alla Gran Bretagna indicare il porto dove sbarcarli. Ieri per tutelare la salute e l’incolumità dei migranti la guardia costiera italiana li ha trasbordati su nave Acquarius, più grande e adatta allo scopo ma sempre di bandiera inglese.

Sono appena sette i migranti arrivati ieri nel porto di Pozzallo a bordo della nave Dattilo. Si tratta di 6 libici e di un egiziano. Erano a bordo inizialmente della nave Bergamini diretta a Messina per poi essere trasbordati su nave Dattilo che invece era destinata a Pozzallo. I sette sono interrogati dalla Polizia per individuare il presunto scafista.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X