Mercoledì, 26 Settembre 2018

Aprono i giardini segreti di Ferrara

FERRARA - Due giorni, sabato e domenica prossimi, dedicati ai curiosi, che davanti a un portone chiuso iniziano a sognare i giardini che non possono vedere, e che potranno, invece ammirare, in giro per la città di Ferrara nella terza edizione di 'Interno Verde'. Il festival, ideato dall'associazione 'Il turco', aprirà in via eccezionale 71 giardini che rimangono nascosti il resto dell'anno. Spazi unici, dove trovare magia e storia del capoluogo estense. In programma anche una ricca proposta di iniziative culturali: concerti, proiezioni, escursioni fluviali, mostre fotografiche, visite guidate, laboratori per bambini e adulti, letture e incontri. Venerdì 11 maggio, un'anteprima, nell'orto più segreto di Ferrara, coltivato dai detenuti del carcere Arginone-Costantino Sala, che aprirà le porte al pubblico. Poi l'antico Palazzo Calcagnini, il giardino in via Ariosto, vicino alla casa del poeta. Infine, un salto alla cella di Torquato Tasso, da cui sbirciando su piazzetta Sant'Anna si allarga un chiostro. (ANSA).
   

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X