Giovedì, 15 Novembre 2018

L'eruzione delle Hawaii vista dallo spazio

I satelliti della Nasa hanno offerto un'inedita visuale della grande eruzione vulcanica iniziata alle Hawaii giovedì 3 maggio 2018: le fotografie, catturate il 6 maggio dal satellite Terra, mostrando le nuove crepe aperte dalla lava del vulcano Kilauea, che sta devastando l'area di Leilani e ha causato l'evacuazione di circa 10.000 persone.

La prima immagine presa da Aster (Advanced Spaceborne Thermal Emission and Reflection Radiometer) mostra in rosso le aree coperte da vegetazione, in nero e grigio le vecchie colate laviche e in giallo i punti "caldi" delle nuove crepe da cui fuoriesce la lava. Nella seconda foto, scattata lo stesso giorno, sono ben evidenti in verde e giallo i lunghi pennacchi di gas nocivo, il diossido di zolfo.

 

Questo gas desta particolare preoccupazione, perché può provocare piogge acide e inquinamento atmosferico, causa problemi di salute persistenti a chi lo respira e ad alte concentrazioni può anche essere letale. Inoltre il diossido di zolfo non rappresenta un problema solo per le Hawaii, dal momento che è in grado di influenzare il clima su scala mondiale.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X