Venerdì, 20 Luglio 2018

Alfa Giulia Spider e Primula sul red carpet di Cannes

(ANSA) - ROMA, 9 MAG - Svelato il mistero del poster ufficiale dell'edizione 2018 del Festival del Cinema di Cannes che si è aperto ieri. L'immagine, che ha fatto il giro del mondo nei servizi televisivi dedicati al grande evento e alle interviste alla giuria e ai vip presenti, ritrae due 'stelle' del grande schermo - Jean Paul Belmondo e Anna Karina - che, nel fotogramma tratto da 'Pierrot le fou' diretto da_Luc Godard nel 1965, si baciano sporgendosi da due automobili dell'epoca. Un'attenta ricerca ha permesso di ricostruire che le altre due 'star' di questo manifesto - e quindi del 71mo Festival del Cinema di Cannes - sono una fiammante Alfa Giulia Spider e una rara, quanto esclusiva per l'epoca, Autobianchi Primula Coupé.

Due 'gioielli' del made in Italy automobilistico che, per motivazioni differenti, hanno scritto importanti pagine nella storia delle quattro ruote del dopoguerra. L'Alfa Romeo Giulia Spider serie 101.23 del film - noto in Italia anche come 'Il bandito delle 11' è riconoscibile rispetto alla precedente Giulietta Spider (serie 101.03) per la presa d'aria sul cofano e la differente foratura dei cerchi ruota. A guidare la splendida convertibile disegnata da Pininfarina ci sono, nella storia del maldestro ma affascinante bandito 'Pierrot' sia Belmondo che la Karina, mentre solo 'Bebel' è ripreso al volante della Primula. L'elegante coupé dell'Autobianchi - marca che faceva parte del Gruppo Fiat - venne lanciata nel 1965 ad un anno di distanza dalla berlina, che storicamente è il primo modello della Casa torinese ad adottare la trazione anteriore, seguita nel 1969 dalla Fiat 128. In 'Pierrot le fou' Godard ha inserito anche molte altre auto, con la coppia Belmondo-Karina che viaggia a bordo di una Ford Galaxy cabriolet (che viene 'parcheggiata' in mare!) e di una berlina Peugeot 404, disegnata - altra eccellenza del saper fare italiano - dalla torinese Pininfarina. (ANSA)

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X