Lunedì, 23 Luglio 2018

Il Giro d'Italia sbarca in Sicilia, Catania si risveglia in rosa: le immagini prima della partenza

La "corsa rosa" è ripartita da Catania alla volta di Caltagirone. Un percorso di 200 km lungo il quale correranno i 180 ciclisti delle 22 squadre in gara. È iniziata la quarta tappa del Giro d'Italia.

Questa mattina Catania si è svegliata dipinta di rosa. Grande festa per le strade del centro città in attesa della partenza.  Il ct azzurro Cassani è ottimista e invita a vedere chi va forte in salita, "a cominciare da Caltagirone, che non è un arrivo facile". "Sull'Etna sono curioso di vedere cosa accadrà - le parole del ct della Nazionale di ciclismo -: la salita è inedita e non ha nulla da spartire con quella dell'anno scorso. Dicono sia dura, vediamo come si comporteranno Froome e Dumoulin, se attaccano o si difendono. Pochi parlano di Simon Yates: non dimentichiamo che al Tour 2017 si classificò sesto. Ecco, sull'Etna qualcuno dovrà gettare la maschera. Dopo l'Etna, salendo per lo Stivale, c'è l'ascesa a Montevergine "che è dura", e poi "Campo Imperatore, con gli ultimi 4 chilometri durissimi, dove Pantani staccò tutti nel 1999".

Intanto, Alice Rachele Arlanch, Miss Italia in carica, dopo le prime tre tappe in Israele - dove è stata 'sostituita' da Bar Refaeli -  si è già ripresa il Giro d'Italia di ciclismo, di cui è madrina. "Ci penso da mesi, da quando sono stata scelta per questo ruolo - ammette -. Ho studiato, ci tengo a conoscere il ciclismo e la sua storia. Parteciperò a più tappe, in modo da vivere la corsa. Non ho mai visto di persona il Giro. Quando ero piccola passava dalle mie parti, in Trentino, ma ero a scuola. Ricordo l'attesa, l'entusiasmo della gente, perché il Giro è davvero una manifestazione che unisce il nostro Paese. Come Miss Italia".

Domani la quinta tappa dove il Giro attraverserà i luoghi distrutti dal terremoto del Belice, da Agrigento a Santa Ninfa.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X