Giovedì, 20 Settembre 2018
KAMIKAZE

Nigeria, attacco in moschea: morti 28 fedeli. Sospetti su Boko Haram

Almeno 28 fedeli sono rimasti uccisi nell'attacco con esplosivo in una moschea a Mubi nel nord della Nigeria. Il portavoce della polizia locale Othman Abubakar ha detto che la prima deflagrazione è avvenuta durante la preghiera pomeridiana. Poi ne è seguita una seconda che ha investito i fedeli in fuga.

Testimoni hanno riferito di aver visto un giovane con un corpetto esplosivo entrare nella moschea. Questo è il secondo attacco in sei mesi in una moschea di Mubi, nel precedente morirono 50 persone. Primo sospettato è il gruppo islamico Boko Haram.

IN AGGIORNAMENTO

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X