Venerdì, 25 Maggio 2018
LA MANOVRA

Finanziaria, pioggia di finanziamenti a enti e associazioni: maratona all'Ars

di
finanziaria regione sicilia, Gianfranco Miccichè, Sicilia, Politica
Gianfranco Miccichè

Dopo le stabilizzazioni  dei Pip arriva una pioggia di finanziamenti a enti e associazioni insieme a misure per il personale e interi comparti della Regione. La Finanziaria è entrata nella fase del rush finale ed entro stanotte vedrà il traguardo.

In mattinata è arrivata la certezza del posto fisso per i circa 3 mila Pip di Palermo che passano a tutti gli effetti alla Regione: saranno assunti dalla Resais per una spesa annuale di circa 30 milioni. Niente da fare invece per i circa 5 mila Asu e per i precari del cosiddetto reddito di inserimento.

Dopo tre ore di trattative è stato poi approvato un maxiemendamento dove sono entrate tutte le proposte dei vari deputati, che si sono tradotte in finanziamenti a pioggia. Arrivano così fondi per la Targa Florio e il rally di Caltanissetta, per la Fiera di Messina in liquidazione, per tutelare il coniglio selvatico, per finanziare il banco alimentare e decine di altre realtà. Passano pure le norme, proposte dal Pd, che ampliano la platea di beneficiari del Reddito di inclusione sociale.

Con questo maxi emendamento il presidente Miccichè è riuscito ad accorciare i tempi di votazione perché convincendo i partiti a inserire in questo testo le loro proposte ha fatto decadere quasi tutti gli articoli rimanenti.

La Finanziaria si avvia così verso il traguardo anche se resta da discutere il cosiddetto allegato 1, un elenco ancora più lungo di finanziamenti che vale altri 377 milioni. E’ l’ultimo scoglio da superare prima dell’alba.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X