Lunedì, 16 Luglio 2018
ROMA

Napolitano operato al cuore nella notte. Ottimismo dei medici: "Intervento andato molto bene"

ROMA. Perfettamente riuscito l'intervento al cuore per Giorgio Napolitano. Nel tardo pomeriggio di ieri il presidente emerito della Repubblica ha accusato un forte dolore al petto mentre si trovava nella sua abitazione romana.

Immediata la decisione del ricovero. L'ex capo dello Stato è stato trasferito al San Camillo dove, con una procedura d'urgenza, dopo le necessarie analisi, è stato portato in sala operatoria per effettuare una resezione parziale dell'aorta. Un intervento lungo e delicato in considerazione anche dell'età del paziente.

"L'intervento è andato molto bene, il cuore ha ripreso e il paziente è in condizioni stabili. Siamo molto soddisfatti e ottimisti": così in conferenza stampa il cardiochirurgo del San Camillo di Roma, Francesco Musumeci, che ha operato Napolitano all'aorta.

Napolitano è stato poi trasferito in terapia intensiva: ''Siamo molto soddisfatti per il decorso", anche il quadro neurologico "è buono e ci lascia ben sperare", ha detto poi Musumeci. Il professore del San Camillo ribadisce che Napolitano "ha un'ottima fibra, una buona tempra, ma a 93 anni - aggiunge - è impossibile fare delle previsioni. La prognosi resta riservata per le prossime 24 ore."

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X