Lunedì, 17 Dicembre 2018

RoboCup Junior, sfida tra ragazzi con robot 'casalinghi'

Dopo quattro giorni di sfide, si è conclusa la RoboCup Junior, finale nazionale di robotica che si è tenuta Al Polo Espositivo Trento Expo. Qui si sono affrontati 180 team provenienti da numerose regioni italiane, per un totale di un migliaio tra studenti e docenti. I ragazzi dai 5 ai 19 anni si sono sfidati con i propri robot intelligenti in tre categorie (Rescue Line, Rescue Maze e OnStage).

VIDEO: LA SFIDA RACCONTATA DAI RAGAZZI

 

Il loro compito era costruire e programmare una macchina in grado di eseguire azioni complesse, come seguire un tracciato segnato, individuare degli ostacoli e distinguerli fra loro. Le squadre che hanno vinto accedono ai campionati mondiali in programma a Montreal, quelle che si sono classificate al secondo e terzo posto disputeranno invece gli Europei di Pescara.

Al primo posto per la categoria Rescue Line U19 si è classificata la squadra toscana "BlackOut 2.0", al secondo e terzo posto le squadre calabresi "RoboCas Calabria" e "Team Vision". Al primo posto per la categoria Rescue Line U14 si è classificata la squadra toscana "Robotic Boy and Girls", al secondo posto il gruppo veneto "23A" e al terzo posto la piemontese "Materia Grigia".

Al primo posto per la categoria Rescue Maze, infine, si è classificata la squadra veneta "Stracaganase", al secondo la squadra pugliese "Team Giorgi" e al terzo posto la squadra siciliana "Tasnos". La prossima edizione, è stato annunciato oggi, si terrà in Toscana.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X