Mercoledì, 18 Luglio 2018

Prima Fiat Panda e prima 500 protagoniste a Triennale Milano

ROMA - Ci sono automobili come la Fiat Panda o la prima 500 che hanno rappresentato un simbolo, anche culturale, per intere generazioni di italiani e che hanno segnato una tappa fondamentale nello sviluppo del design. Proprio per questo duplice motivo le due vetture della Casa torinese sono state scelte per rappresentare i rispettivi periodi nella mostra dal titolo 'Storie. Design italiano' dell'undicesima edizione della Triennale Design Museum di Milano, appena aperta e in programma fino al 20 gennaio 2019. Un percorso che attraverso 180 opere di vari campi racconta l'evoluzione delle forme dei principali oggetti di utilizzo quotidiano, automobili incluse.

Quelle sotto i riflettori in questa significativa esposizione sono una Fiat 500 N del 1958 e una Fiat Panda 30 del 1980, entrambe della collezione di FCA Heritage, che tutela e promuove il patrimonio storico del marchio. Si tratta di due vetture di epoche diverse, sottolineano da Torino, che ''hanno rappresentato la sintesi perfetta tra stile, innovazione ed emozioni, dando vita ad autentici capolavori nella storia dell'industria''.

Quest'edizione della rassegna vede protagonisti oggetti realizzati tra i 1902 e il 1998 che appartengono nella maggior parte dei casi alla Collezione Permanente del Triennale Design Museum. Si tratta di ''una pluralità di storie, che - viene chiarito nella nota che è stata diffusa in occasione dell'apertura della mostra - concorrono a definirne la complessa natura. In particolare, il percorso del Museo ha un duplice andamento: da una parte il dispiegarsi della storia in modo diacronico, dall'altra lo sviluppo di cinque approfondimenti tematici che permettono di leggere il design attraverso la lente di altre discipline''. Per il mitico Cinquino si tratta dell'ennesimo riconoscimento che arriva a poche settimane dalla sua entrata in una collezione permanente di grande prestigio, quella del Museo di Arte Moderna (MoMA) di New York.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X