Mercoledì, 18 Luglio 2018

Al via con Design Week un vero salone dell'auto 'fashion'

Motori
La Jaguar elettrica I-Pace, presente al Chiostro Nina Vinchi del Piccolo Teatro di Milano è tra le auto protagoniste della Design Week
© ANSA

MILANO - Debutti nazionali di nuovi modelli, convegni, test drive e tante iniziative collaterali, le Case automobilistiche si confermano tra le coprotagoniste della Design Week, il Fuorisalone che si svolge nel cuore di Milano, in parallelo alla rassegna internazionale del Mobile. Da oggi sino a domenica 22 aprile è un fiorire di iniziative legate alle quattro ruote, a cominciare dalle presentazioni nazionali della Audi A6, del Suv elettrico Jaguar I-Pace, della serie speciale Collezione della Fiat 500 e dell'esclusiva produzione limitata della Range Rover SV Coupé, solo per citare le principali novità in passerella nelle installazioni sparse nella metropoli meneghina. I nomi presenti sono in grado di far invidia a un vero Motor Show: da Fiat ad Audi, appunto, passando per Land Rover, Jaguar, Mini, Citroen, DS, Volvo, solo per citarne alcuni dei numerosi, in alcuni casi partecipano in forma ufficiale in altri attraverso i concessionari locali. Quello tra mobile e automobile appare come un connubio di successo perché permette ai brand di parlare di sé in una maniera nuova, che piace molto agli uomini del marketing, e non è un caso che uno dei principali sponsor dell'evento sia proprio un Costruttore automobilistico.

Andando con ordine, si comincia oggi, in evidenza Lexus, Mini, Citroen e Quadro Vehicles. Alle 16, presso lo spazio Le Cavallerizze, è prevista l'inaugurazione dell'installazione Limitless Co-Existence realizzata dal brand giapponese, un universo esperienziale legato al marchio, accompagnato dalla premiazione dei giovani artisti emergenti che hanno partecipato al concorso internazionale Lexus Design Award. Nel pomeriggio, alle 18, al Base di via Bergognone, sotto i riflettori i divani e i pouff della Bertone Design, ispirati alla Citroen C4 Cactus.

In via Tortona, invece, prima giornata dell'installazione "Mini Living, built by all" che propone originali concetti abitativi nel segno del brand britannico. Mini che con la sua storia è anche in passerella alla Triennale, nell'esposizione dal titolo "Don't Need A title. Mini, inspired by origins", dove viene riproposto il concept Vision Next 100, che anticipa gli sviluppi futuri di stile della Marca. Eppoi, ci sono i numerosi convegni a tema mobilità che per tutta la settimana animeranno la kermesse milanese. Tra i tanti meritano una citazione "The Origins of ideas", mercoledì al Teatro Franco Parenti, con Lapo Elkann e l'architetto Michele De Lucchi e "Forme innovative per la città di domani", venerdì al Volvo studio.

Insomma, per gli appassionati delle quattro ruote la Design Week offre anche quest'anno spunti che meritano di essere approfonditi, magari testando un nuovo veicolo, come lo scooter a quattro ruote Qooder, della ticinese Quadro Vehicles, che può essere ritirato per una prova ed essere utilizzato per muoversi in città da un evento all'altro per tutto il periodo dell'evento, grazie ai tre punti di ritiro e riconsegna dei mezzi sistemati all'Università Statale, alla Microsoft House di viale Pasubio e in piazzale Cadorna.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X