Lunedì, 23 Aprile 2018
L'EX CT

Nazionale, Ventura torna su Italia-Svezia: "Insigne e mondiali persi? A breve dirò la verità"

MILANO. «Appena avrò l’autorizzazione dalla nazionale, dirò tutta la verità su Insigne. Ho tanta voglia di mettere in chiaro le responsabilità di tutti»: l’ex ct azzurro Gian Piero Ventura, ai microfoni di Radio Kiss Kiss parla della sua esperienza con la Nazionale.  «Non vedo l’ora di tornare su un campo di calcio dopo un’esperienza terribile con la nazionale - ha aggiunto - Il prossimo weekend potrà dirci qualcosa sulla corsa scudetto».

Ventura ha poi parlato del campionato. «Insigne uomo decisivo? Questo Napoli è figlio dell’organizzazione di tutta la squadra, non del gioco di un singolo - ha sottolineato - A Sarri mancherebbe solo una vittoria come ciliegina della sua torta. De Laurentiis fa bene a continuare con lui, ma la rosa andrebbe migliorata per trovare nuovi stimoli».

«La Roma? Credo sia stata un’impresa che pochi si aspettavano - le parole di Ventura - solo Di Francesco e i suoi giocatori credevano in un’impresa del genere, se la sono meritata sul campo. La reazione Buffon? Qualsiasi cosa uno dica può essere interpretata. La partita della Juve ha valenza come la partita della Roma se non superiore», ha concluso.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X