Mercoledì, 26 Settembre 2018

Marcia per la Scienza 2018, un po' 'sottovoce'

Scienza e Tecnica
Un momento della Marcia per la Scienza 2017 a Washington (fonte: Becker1999)
© ANSA

Per la seconda volta i ricercatori di tutto il monto si preparano alla Marcia per la Scienza, la manifestazione internazionale volta difendere la ricerca dalle ingerenze della politica nata nel 2017 sulla scia della protesta contro le iniziative del governo Trump in questo settore. L'edizione 2018, in programma il 14 aprile, si prepara 'sottovoce': le città coinvolte nel sono 250 contro le oltre 600 del 2017.

Quattro gli eventi previsti in Italia, nessuno dei quali a Roma, dove lo scorso anno era stato organizzato un grande corteo con l'adesione di molti enti pubblici, culminato in piazza Campo de' Fiori. Lanciata lo scorso anno dall'omonima associazione di New York, l'iniziativa era nata per rispondere ai duri attacchi alla scienza, soprattutto sul tema dei cambiamenti climatici, da parte dell'allora neopresidente Donald Trump.

Il sostegno era stato entusiasta tutto il mondo. La prima edizione aveva mobilitato infatti oltre un milione di persone in più di 600 città. Da allora, rileva la rivista Nature sul suo sito, l'organizzazione ha avviato numerose iniziative, come la campagna per diffondere la consapevolezza sui cambiamenti climatici, ma ha dovuto anche affrontare problemi interni.

Tra questi la preoccupazione sulla trasparenza della gestione, alla quale l'associazione ha risposta mettendo disposizione degli affiliati i verbali delle riunioni. Probabilmente sono anche questi i motivi per cui quest'anno la Marcia per la Scienza è meno imponente, nonostante gli organizzatori siano convinti che l'affluenza complessiva dovrebbe essere vicina a quella del 2017 in quanto molte città organizzano eventi in programma per l'intero fine settimana, tra festival, convegni, mostre e spettacoli dedicati alla scienza.

In Italia sono previste iniziative in quattro città: a Firenze con l'iniziativa 'Indivisible TUScany'; a Rimini con la manifestazione organizzata dal Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze (Cicap); a Palermo celebra la Marcia per la Scienza l'Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti (Uaar); A Bologna, infine, è previsto il convegno 'Teach-in BO March for Science 2018'

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X