Domenica, 22 Aprile 2018

Fabbrica Bentley di Crewe aumenta produzione energia solare

ROMA - La Bentley ha annunciato l'avvio dell'installazione di 10.000 pannelli solari sull'area dei posteggi delle vetture dell'impianto di Crewe, per una capacità potenziale di 2,7 Megawatt di energia. La Casa britannica già utilizza dal 2013 ben 20.815 celle fotovoltaiche sistemate sul tetto del proprio impianto per generare elettricità ''pulita''.

Con questo nuovo intervento punta a soddisfare il 24% del fabbisogno di corrente del suo sito produttivo, con un risparmio annuo di CO2 emessa nell'atmosfera pari a 3.300 tonnellate.

Nella storica fabbrica, che occupa 4.000 addetti, vengono assemblati i modelli Bentayga, Continental, Flying Spur e Mulsanne.

La nuova installazione coprirà 1.378 posteggi e occuperà un'area di 16.426 metri quadrati. Il progetto sarà realizzato in sei mesi dalla britannica FlexiSolar. Una volta a regime, i quasi 31mila pannelli complessivi produrranno un quantitativo di elettricità che si stima sufficiente per soddisfare le necessità di 1.750 abitazioni.

Nel commentare l'iniziativa, Peter Bosch, membro del Board for Manufacturing della Casa della B Alata, ha detto: "Continuiamo a concentrarci su nuove iniziative che puntano a rafforzare il nostro impegno per l'ambiente, sia che questo significhi introdurre tecnologie alternative per i motori dei nostri modelli futuri sia che si tratti di ridurre l'impatto sull'ambiente generato dal nostro impianto".

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X