Lunedì, 23 Aprile 2018

La Cina taglierà i dazi all'import dei veicoli

Motori
in primo piano il presidente cinese Xi Jinping
© ANSA

PECHINO - La Cina allenterà i limiti agli investitori stranieri nel settore dell'auto e taglierà i dazi all'import di veicoli: sono alcune delle misure annunciate dal presidente Xi Jinping parlando al Forum di Boao, nell'isola di Hainan, e assicurando un "allineamento" del sistema cinese alle norme finanziarie e del commercio internazionali. Xi ha elencato quattro passaggi guida: più apertura dei mercati, ambiente più attrattivo per gli investimenti, protezione effettiva della proprietà intellettuale e ampliamento delle importazioni.

La particolare enfasi posta da Xi al settore dell'auto rimanda inevitabilmente al 'cinguettio' di ieri del presidente americano Donald Trump, che ha definito "un commercio stupido" la pratica consolidata che vede i veicoli esportati dalla Cina agli Usa sottoposti a dazi del 2,5%, a fronte del 25% imposto in direzione contraria. Nel suo intervento di circa 50 minuti, Xi non ha fatto una diretta menzione del tycoon e del contenzioso bilaterale sul commercio: ha rinnovato l'affermazione che la Cina ha la postura d'apertura e che la porta "non sarà chiusa, ma aperta di più".

Per questo, i mercati saranno più accessibili alle compagnie straniere e Pechino "ribasserà significativamente" i dazi sulle importazioni di auto (e di altri beni) quest'anno e allenterà i limiti alla proprietà "quanto prima possibile. Prenderemo - ha aggiunto - l'iniziativa di ampliare l'import di prodotti che sono competitivi e di cui il popolo cinese ha bisogno". 

Cina presenta denuncia al Wto sui dazi Usa
Contro le tariffe sull'acciaio e l'alluminio
GINEVRA - La Cina ha presentato una denuncia commerciale al World Trade Organization (Wto) contro i dazi americani sull'acciaio e l'alluminio. Il Wto ha reso noto che Pechino, come da prassi, ha chiesto un periodo di consultazioni di 60 giorni con gli Stati Uniti per risolvere la disputa. Se le consultazioni non avranno esito positivo, il passo successivo potrebbe essere la richiesta della Cina di una decisione da parte di un gruppo di esperti commerciali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X