Mercoledì, 19 Settembre 2018

Auto: Pininfarina firmerà prossimi modelli indiana Mahindra

(ANSA) - LAINATE (MILANO), 10 APR - "La Pininfarina firmerà i prossimi Suv della Mahindra che saranno anche elettrici". Lo ha annunciato oggi Arvind Mathew, Chief of International Operations del costruttore indiano, nel corso della presentazione del nuovo crossover Kuv 100, avvenuta alla pista del Centro Guida Sicura Aci di Lainate. Il gruppo, che ha interessi industriali che spaziano dal settore immobiliare all'industria aerospaziale, dall'automotive ai trattori, controlla anche la carrozzeria torinese e la Casa coreana SsangYong. "Pininfarina, SsangYong, il nostro technical center del Nord America e quello indiano - ha chiarito Mathew - coopereranno in futuro in maniera più stretta per lo sviluppo di veicoli che avranno piattaforma Mahindra. Pininfarina non ha avuto un ruolo nella progettazione del nuovo Kuv 100 ma lo avrà nelle prossime vetture in arrivo. Offriremo veicoli elettrici con carrozzeria Suv: dalle dimensioni da città a quelli compatti. Produciamo berline in India ma non pensiamo di venderle in Europa.

Punteremo sui Suv".

Joydeep Moitra, responsabile automotive International Operations del gruppo ha poi chiarito i contorni del piano industriale con cui la Mahindra punta a espandere le proprie vendite in Europa: "Siamo in Europa per investire e per crescere, con nuovi Suv affidabili, semplici e robusti. Dopo il Kuv 100, - ha chiarito - nel corso del 2018 arriverà il nuovo Goa pick-up, nel 2019 il compact Suv nato dalla collaborazione con SsangYong con motore a benzina 1.6 TGDi ed elettrico. Nel 2021 un nuovo Suv di medie dimensioni prodotto con Pininfarina, sarà sia elettrico sia benzina 2.0 TGDi, ed entro il 2021 un Suv duro e puro, erede del Thar, con motore 2.0 TGDi". (ANSA).

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X