Venerdì, 20 Luglio 2018

Ragazze con i numeri, la sfida delle Olimpiadi femminili di matematica

Scienza e Tecnica
Ragazze pronte alla sfida delle Olimpiadi europee di matematca (fonte: EGMO)
© ANSA

Ragazze con i numeri. Pronte alla sfida. Arrivano da 51 Paesi, in maggioranza europei più Australia, Canada, Bolivia, Mongolia e Peru'. Sono quasi 200 le concorrenti che si ritroveranno a Firenze dal 9 al 14 aprile per le finali delle Olimpiadi Europee Femminili della Matematica, o Egmo (European Girls' Mathematical Olympiad).

Giunte alla settima edizione, sono una competizione matematica internazionale riservata alle ragazze delle scuole secondarie. Una gara tutta in rosa a suon di problemi rompicapo, numeri e teoremi matematici. L'Italia ospita le EGMO per la prima volta.Un'edizione da primato quella di quest'anno per le EGMO. E sono 51 le nazioni protagoniste (36 europee, 15 ospiti extra-europee).<BR><BR>

Sono cinque le ragazze che rappresentano l'Italia: sono Giorgia Benassi, di Carrara; Maria Bevilacqua, di Avellino; Sabrina Botticchio, di Brescia; Linda Friso, di Padova, e Maria Chiara Ricciuti di Asti. Le ultime due sono delle veterane. per entrambe è la terza partecipazione alla competizione internazionale. 

"Il processo di selezione delle ragazze è iniziato a settembre e le ragazze si sono allenate durante tutto l'inverno, facendo esercizi mirati che sono stati curati dalla commissione Olimpiadi, dell'Unione Matematica Italiana", ha detto Luigi Amedeo Bianchi, matematico del comitato organizzatore. "L'obiettivo di questa partecipazione - ha aggiunto - è duplice: da una parte mostrare all'esterno che non c'è motivo per cui le ragazze non possano apprezzare e divertirsi con la matematica quanto i ragazzi; dall'altra dare alle ragazze un'opportunità in più perchè attualmente partecipano meno alle gare".

Le cinque italiane sfideranno 195 concorrenti provenienti da 51 Paesi e la gara si articola su 6 problemi di matematica in due giorni di gara tra il 12 e il 13 aprile, con un impegno di quattro ore e mezzo giornaliere. L'accento della manifestazione è posto sui contatti tra squadre di Paesi diversi e sulla possibilità di confrontarsi con altre coetanee da tutto il mondo con cui si condivide la passione per la matematica.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X