Giovedì, 26 Aprile 2018
FONTANAROSSA

Accusato di una rapina a Siracusa, arrestato all'aeroporto di Catania

SIRACUSA. È accusato di una rapina a un distributore di carburante compiuta insieme a un minore il 28 febbraio scorso a Siracusa. Gli agenti della squadra mobile di Siracusa hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Siracusa, nei confronti di Marian Curt, 19 anni, originario della Romania ma residente a Siracusa.

Il minorenne, siracusano, è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto. Curt è stato rintracciato all'aeroporto di Catania Fontanarossa, al suo rientro dalla Spagna, dove si era rifugiato per sottrarsi alla cattura.

Secondo quanto ricostruito dalla polizia, Marian Curt ed il minore, entrambi con il volto travisato, avrebbero aggredito il gestore del distributore di benzina e sotto la minaccia di un paio di forbici e di una pistola semiautomatica lo avrebbero costretto a consegnare l’incasso della giornata ed un telefono cellulare.

I due erano stati intercettati da una pattuglia della squadra mobile che aveva riconosciuto in Curt uno degli autori, ma erano riusciti a dileguarsi. In un casolare diroccato avevano abbandonato la pistola, le forbici, alcuni capi di abbigliamento e dei buoni benzina. Curt era stato poi individuato in Spagna dagli agenti che hanno atteso il suo rientro per arrestarlo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X