Giovedì, 20 Settembre 2018
AD ANFIELD

Champions League, il Liverpool domina il Manchester City: 3-0 nel derby inglese

LIVERPOOL. Il derby inglese di Champions League tra Liverpool e Manchester City sorride ai padroni di casa di Jurgen Klopp, che grazie a una partita quasi perfetta impone un netto 3 a 0 ai quasi campioni d’Inghilterra, ipotecando il passaggio del turno. Dopo nemmeno 12 minuti di gioco i padroni di casa sono già in vantaggio: errore di Sanè in fase di impostazione e ripartenza sprint di Firmino, che se ne va sulla destra e punta Ederson, la sua deviazione non è perfetta e la palla carambola sui piedi di Salah, che da due passi non sbaglia.

Pronta reazione dei Citizens con Sanè, che prova a farsi perdonare l’errore sul gol con una splendida transizione, conclusa con un tiro finito di un soffio a lato. Al 20' arriva addirittura il raddoppio dei Reds grazie a Oxlade-Chamberlain, il quale fa partire una staffilata imprendibile da fuori area che mette in ginocchio gli uomini di Guardiola, mai così in difficoltà quest’anno.

Il Liverpool annichilisce il City, che non riesce a sviluppare il suo solito gioco. E infatti alla mezzora è Manè, su cross del solito Momo Salah, che di testa porta i padroni di casa sul 3-0 e manda in visibilio Anfield. Senza dubbio il miglior Liverpool dell’anno nei primi 45 minuti di gioco, che si chiudono con Van Dijk che di testa sfiora addirittura il quarto gol.

Nella ripresa, approfittando anche dell’infortunio di Salah, il Manchester prova a rialzare la testa, ma al di là di qualche calcio piazzato e di un tiro di Sanè non impensierisce più di tanto Karius. Nel finale si fa vivo, quasi casualmente, David Silva che prova a riaprire la qualificazione, ma lo spagnolo sbaglia da facile posizione.

Il Liverpool, dopo aver giocato a ritmi indiavolati per tutta la gara, negli ultimi minuti si rinchiude nella propria metà campo, ma la squadra di Guardiola è la lontana parente di quella vista in Premier League e non riesce a scardinare il fortino di Klopp. Per i Reds il capolavoro è quindi completato e la qualificazione alle semifinali di Champions ipotecata, nonostante la sicura assenza di Henderson per squalifica e quella probabile di Salah per infortunio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X