Lunedì, 24 Settembre 2018
LE PREVISIONI

Meteo, da domani lieve peggioramento in Sicilia: nel fine settimana torna il sole

meteo sicilia, Sicilia, Meteo

MILANO. Come promesso, la Pasquetta non ha deluso i tanti affezionati alla tradizionale gita fuori porta e ha regalato in tutta Italia un sole caldo e temperature miti, anche in Sicilia, dove in molti si sono addirittura riversati in spiaggia.  Da domani, però, il tempo dovrebbe peggiorare, per poi migliorare, forse definitivamente, nel fine settimana.

Il bel tempo ha però favorito il distacco di valanghe al Nord.  il cui pericolo resta alto: Emmanuel Chauchy, un noto scialpinista che faceva parte del soccorso alpino è morto, travolto da una valanga sul gruppo delle Aiguilles Rouges nella zona di Chamonix, sul lato opposto della val d’Arve rispetto al versante francese del Monte Bianco, in Alta Savoia. Altre tre persone sono invece rimaste ferite in maniera non grave.

Si sono salvati anche tre scialpinisti travolti in mattinata da una valanga in Trentino, nella zona delle Pale di San Martino, a Fradusta. Uno dei tre era rimasto sono la neve, mentre gli altri due erano riusciti a restare fuori. I due sono riusciti a estrarre subito l’amico dalla neve caduta, con l'aiuto di due guide alpine che si trovavano vicine. Ieri, invece, una frana caduta in Val Vigezzo, in Piemonte, ha travolto un’auto uccidendo due persone che, nel giorno di Pasqua, stavano andando al Santuario di Re. Le vittime sono Marco Scolari, 53 anni, e Maria Ausilia Scolari, 54 anni, entrambi del Canton Ticino.

Oggi intanto la pioggia sembra un lontano ricordo, anche se i meteorologi annunciano che da domani il tempo peggiorerà, sopratutto al centronord, per migliorare nuovamente nel prossimo fine settimana, con temperature in deciso rialzo. Domani nuvole fin dal mattino al Nord-Ovest e sull'alta Toscana con le prime isolate precipitazioni tra Valle d’Aosta, Piemonte e Ponente ligure. Nel pomeriggio, piogge più diffuse al Nord-Ovest con neve sulle Alpi oltre i 1500-1700 metri. Tra la sera e la notte il tempo peggiorerà anche al Nord-Est e in Toscana, con precipitazioni anche intense tra Piemonte, ovest Lombardia e Liguria centro-occidentale. Lo Scirocco soffierà su tutti i mari di ponente. Alto il pericolo valanghe: in base ai dati forniti dal bollettino Meteomont, nelle prossime ore il pericolo valanghe sarà da grado 4 (forte) a grado 3 (marcato) sulla maggior parte delle Alpi.

Per aspettare la svolta in linea con le temperature primaverili bisognerà aspettare venerdì. Residui annuvolamenti soltanto sul Sud peninsulare con le ultime occasionali precipitazioni tra Puglia, Calabria e Lucania. Per il fine settimana si prospetterebbe tempo stabile, asciutto e in prevalenza soleggiato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X