Lunedì, 16 Luglio 2018
IL PERSONAGGIO

Il Nobel per la Pace Malala torna in Pakistan, nella città in cui venne quasi uccisa dai talebani

premio nobel pace, Malala Yousafzay, Sicilia, Mondo
Malala Yousafzai, 18 anni. Attivista pakistana e vincitrice del premio Nobel per la pace

ISLAMABAD. La giovane premio Nobel per la Pace pachistana Malala Yousafzai è giunta oggi a Mingora, nella Valle dello Swat, insieme ai suoi famigliari per visitare la scuola che frequentava quando quasi sei anni fa i talebani la ferirono gravemente rimproverandole la sua attività di blogger in difesa dell'emancipazione educativa delle bambine pachistane.

La visita, rimasta in dubbio fino all'ultimo momento, avviene in un quadro di forti misure di sicurezza. La premio Nobel pachistana Malala Yousafzai è scoppiata in lacrime dopo aver varcato la soglia della sua vecchia casa di Mingora, nella Valle dello Swat, dove viveva da bambina prima che i talebani la ferissero nel 2012 per la sua attività a favore dell'emancipazione delle bambine.

Un giornalista ha riferito che il trasferimento da Islamabad è avvenuto a bordo di un elicottero militare. Il programma della giornata prevede la visita della sua scuola e l'incontro con le ex compagne di scuola e con i suoi parenti. La tappa di Mingora è stata fortemente voluta dalla giovane pachistana che nel 2012 frequentava là una scuola femminile e di tanto in tanto pubblicava sotto pseudonimo le sue impressioni sulle difficoltà di istruzione delle bambine in Pakistan nella pagina web della Bbc in lingua urdu.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X