Martedì, 14 Agosto 2018
DIPLOMAZIA

Corea del Nord, il Giappone punta a un vertice bilaterale con gli Usa

corea del nord - usa, giappone, Sicilia, Mondo
Kim Jong-un, Corea del Nord

TOKYO. Il governo giapponese sta esplorando diversi canali diplomatici, assieme all'opportunità di un incontro bilaterale con una delegazione nordcoreana, per monitorare il progresso del vertice tra Stati Uniti e Corea del Nord.

Dopo essersi recato in Cina per incontrare il presidente Xi Jinping, il leader nordcoreano Kim Jong-un vedrà il presidente sudcoreano Moon Jae-in il prossimo 27 aprile per il terzo summit intercoreano, prima dell'annunciato vertice con quello americano Donald Trump.

La diplomazia di Tokyo è preoccupata che i numerosi eventi, inclusa la possibilità che Kim visiti anche la Russia, possano estromettere il Giappone dai principali negoziati.

Secondo fonti ministeriali, citate dal canale pubblico Nhk, trattative dirette potrebbero condurre a un accordo sui cittadini giapponesi rapiti dal regime di Pyongyang.

Il premier Shinzo Abe incontrerà Trump intorno al 18 aprile per riaffermare il valore dell'alleanza e coordinare la cooperazione tra i due paesi, sollevando la questione dei rapimenti.

Il Giappone considera la Corea del Nord responsabile del sequestro di almeno 17 cittadini nipponici tra il 1970 e gli anni 80 per motivi di spionaggio, e sospetta che i servizi segreti del paese eremita siano coinvolti in altri episodi legati a casi di sparizioni mai risolte. Nel 2002 cinque persone vennero rimpatriate in Giappone e il regime di Pyongyang ha dichiarato che nel frattempo altre otto sono decedute.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X