Mercoledì, 21 Novembre 2018
TURISMO E LAVORO

Valtur avvia i licenziamenti collettivi, il villaggio di Favignana verso la chiusura

di
LAVORO, licenziamenti valtur, villaggio valtur favignana, Sicilia, Economia
Il villaggio Valtur di Favignana

TRAPANI. La Valtur chiude i villaggi vacanze e avvia le procedure di licenziamento collettivo. Tra le strutture ricettive che resteranno chiuse quest'estate il villaggio turistico di Favignana.

Dopo l'incontro con il Mise, l'azienda ha annunciato che ha avviato i licenziamenti per 108 dipendenti a tempo indeterminato e 123 a tempo determinato. Oltre a quello di Favignana, chiuderanno i battenti anche i villaggi estivi di Capo Rizzuto, Ostuni, Porto Rosa, Torre Chia, Simeri, Garden Club Toscana e Colonna Beach.

Secondo i sindacati però la vicenda potrebbe essere meno drammatica di quanto annunciato, perché ci sarebbero già dei potenziali acquirenti interessati alla Valtur.  "I rappresentanti del ministero hanno chiesto all'azienda che venga tutelata la continuità e che si cambi impostazione, perché ci sono delle richieste di informazioni da possibili acquirenti interessati all'intera  Valtur, si tratta sia di gruppi italiani che stranieri", ha spiegato Luca De Zolt della Filcams-Cgil al termine dell'incontro al Mise , aggiungendo che invece i rappresentanti di Investindustrial (il fondo che controlla la società) "hanno fatto capire di puntare alla liquidazione per far uscire il gruppo dirigente attuale con meno danni possibili".

Dal canto loro, i sindacati hanno inoltre chiesto "che le offerte siano concretizzate il più presto possibile e che si calendarizzi un altro incontro al Mise entro la metà di aprile", ha concluso De Zolt.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X