Giovedì, 15 Novembre 2018

La Terra vista dallo spazio diventa una 'palestra' per la caccia a Et

Scienza e Tecnica
Lo sguardo di Osiris-Rex sull'oceano Pacifico (fonte: NASA/Goddard/Università dell'Arizona)
© ANSA

Osservare la Terra dallo spazio alla ricerca di tracce di vita, come se fosse un pianeta alieno: lo ha fatto la sonda Osiris-Rex della Nasa lanciata verso Bennu, un asteroide grande quanto l'Empire State Building. Durante il suo viaggio, alla fine del 2017, la sonda ha voltato lo 'sguardo' verso Terra, rilevando livelli di anidride carbonica e metano molto più elevati rispetto a quelli trovati nel 1990 dalla sonda Galileo, protagonista di un identico esperimento ideato dall'astronomo Carl Sagan.

I dati, che evidenziano un netto aumento della popolazione mondiale e delle fonti di inquinamento nell'arco di quasi 30 anni, sono stati presentati in Texas alla Lunar and Planetary Science Conference. "E' un'impresa intellettualmente stimolante: ho provato davvero a mettermi nei panni di Carl Sagan", spiega sul sito della rivista Science Dante Lauretta, esperto di scienze planetarie dell'Università dell'Arizona e responsabile della missione Osiris-Rex.

Il principale obiettivo della sonda era prelevare campioni dell'asteroide Bennu, ma durante il passaggio ravvicinato sulla Terra (ad una distanza 22 volte inferiore a quella lunare), Osiris-Rex ha puntato gli strumenti verso 'casa'. Oltre ad aver osservato gli uragani Maria e Josè, la sonda ha usato i suoi spettrografi per valutare i gas atmosferici 'spie' di vita.

Metano, ossigeno, e ozono si sono mostrati molto più elevati di quelli tipici dei pianeti privi di vita: da questo, secondo i ricercatori, si può dedurre la loro origine biologica. I livelli di metano e anidride carbonica, in particolare, si sono rivelati più alti (del 12% e del 14%) rispetto a quelli registrati nel 1990, quando la popolazione mondiale contava 2 miliardi di persone in meno. Le osservazioni di Osiris-Rex rappresentano un test importante per i cacciatori di E.t., perché aiutano a capire come può apparire da lontano un pianeta che presenta forme di vita.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X