Mercoledì, 19 Dicembre 2018

Murales e sfida ai "palazzi": chi è il writer palermitano del bacio Salvini-Di Maio

di

PALERMO. Si chiama Salvatore Benintende, in arte Tvboy, palermitano classe 1980. È lui l'artista di strada che ha realizzato il celebre murales che raffigura  Matteo Salvini e Luigi Di Maio che si baciano, realizzato a Roma. Un murale che ricorda quello fatto a Berlino dall'artista sovietico Dmitri Vrubel sul bacio tra Leonid Breznev ed Eric Honecker.

Ma non è l'unico "bacio" di strada realizzato dall'artista. Sulla sua pagina Facebook diversi i murales realizzati, che vi riproponiamo in questa fotogallery, dove personaggi (per lo più politici) si baciano: c'è quello tra Silvio Berlusconi e Matteo Renzi, quello Donald Trump e Kim Yong-un.

Nato a Palermo il 16 luglio 1980, sin da piccolo vive a Milano, dove i suoi genitori si trasferiscono per lavoro. Esordisce sulla scena della street art da giovanissimo, nel 1996. Allora il suo pseudonimo era "Crasto", parola che rievoca le sue origini palermitane. Il tag "tvboy" è legato a una sua mostra organizzata a Milano, dopo il suo rientro da un'esperienza di studio in Spagna. In questa occasione ha utilizzato come supporto per le sue opere vecchi televisori. Per lui la tv è il simbolo della cultura di massa a cui sono soggette le nuove generazioni. Da quel momento per gli appassionati di arte urbana diventa "Crasto the tvboy".

Aderisce alla corrente artistica del NeoPop. Intervistato dal Giornale di Sicilia, dichiara: "Le nostre azioni sono azioni di squadra il nostro è un movimento artistico con un programma ben preciso legato al momento storico, alla provocazione, all’apertura di domande".

Commentando il murales con Di Maio e Salvini su Facebook Tvboy scrive: "È un bacio immaginario o possibile? E un bacio di benvenuto o di addio? Questa mattina a pochi passi dall'opera ci sono le votazioni per i membri del Senato e della Camera quindi forse lo scopriremo.... ".

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X