Mercoledì, 19 Settembre 2018
LE PREVISIONI

Meteo, la primavera può attendere: ondata di freddo e maltempo anche in Sicilia

ROMA. Non è ancora arrivato il momento della primavera. E' infatti in arrivo sull'Italia un'ondata di freddo tardivo, con una coda dell'inverno che porterà neve a bassa quota con venti dalla Russia.

E' la previsione del meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara, che annuncia come l'inverno non mollerà dunque la presa e, dopo aver colpito mezza Europa, il freddo arriverà anche sul nostro Paese a partire da domani con un accentuato tracollo delle temperature.

"Dopo aver colpito l'Europa centro-settentrionale, i venti freddi dalla Russia raggiungeranno anche l'Italia - spiega Ferrara -. Prepariamoci quindi a una settimana decisamente fredda per il periodo, con tracollo termico anche di 10 gradi centigradi dapprima sulle regioni settentrionali, poi anche al Centrosud e in Sicilia, il tutto sotto i colpi dei venti di bora, tramontana e grecale. Le temperature si porteranno dunque ben al di sotto delle medie del periodo, anche di oltre 8 gradi. Nel frattempo oltralpe si è ancora in pieno Inverno con neve a Parigi, bufere in Inghilterra, Scozia e Irlanda e temperature abbondantemente sottozero".

Il calo delle temperature "favorirà inoltre nevicate anche a bassa quota - prosegue -. Lunedì si prevedono deboli nevicate in collina al Nord ma a tratti misti a pioggia possibili anche in pianura sul Nordest, in particolare Emilia, Lombardia orientale, Veneto e coste friulane. Fiocchi dunque non esclusi ancora a Bologna ma anche sulla costa veneziana settentrionale. Da martedì a giovedì il maltempo si concentrerà poi al Centrosud liberando il Nord Italia, con neve in collina inizialmente al Centro, ma a tratti in pianura sulle zone interne marchigiane, e poi anche al Sud".

La situazione, secondo il meteorologo, resterà molto dinamica anche nei giorni a seguire, con un marzo che proseguirà decisamente 'pazzerello'. Sino a fine mese sono infatti attese altre perturbazioni con temperature a tratti sotto le medie del periodo, non solo in Italia ma anche in Europa. Insomma, conclude Ferrara, "la primavera può davvero attendere quest'anno".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X