Giovedì, 21 Giugno 2018

Volkswagen, prevista crescita 2018 grazie a suv e Cina

ROMA - La marca Volkswagen guarda con ottimismo all'anno in corso, dopo aver comunicato di aver chiuso il 2017 con entrate cresciute dell'8% a 80 miliardi di euro e un utile operativo salito del 77% a 3,3 miliardi. Come ha dichiarato a Wolfsburg il CEO Herbert Diess durante la conferenza annuale sui risultati finanziari, per il 2018 il brand si attende un incremento della profittabilità del 7,5%, anche grazie alle misure introdotte con l'accordo con le maestranze, il Zukunftspakt. Per Diess elementi forti della crescita delle vendite, che nei primi mesi dell'anno è stata a livello globale del 6,5% e in Germania del 13,3%, saranno soprattutto i suv. "La nostra offensiva sarà intensificata - ha detto il CEO della marca Volkswagen - come dimostrano il nuovo Touareg che viene lanciato in questi giorni e il T-Cross con cui entreremo in un nuovo segmento alla fine dell'anno". Inoltre la Casa di Wolfsburg lancerà nel corso dell'anno sette modelli specifici per Cina: tre berline (Lavida, Passat NMS e Bora) e quattro suv (T-Roc a passo lungo e Tiguan ibrido a passo lungo oltre a due inediti suv compatti). Per l'anno finanziario 2018, Volkswagen ha stabilito un obiettivo compreso tra il 4,0 e il 5,0 % per il ritorno sulle vendite e un fatturato in crescita fino al 10%.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X