Mercoledì, 19 Dicembre 2018

Nuova Ford Fiesta ST, high tech come un'auto da competizione

ROMA - E' imminente l'arrivo sul mercato italiano della nuova Fiesta ST, la versione 'hot' della popolare Ford di segmento B.

Disponibile dal lancio sia in versione 3 sia a 5 porte, con design sportivo in stile ST per gli esterni ed esclusivi cerchi in lega da 17 pollici di serie o da 18 pollici in opzione, nuova Fiesta ST offre ai clienti maggiori possibilità di personalizzazione grazie ai diversi allestimenti ST-1, ST-2 e ST-3) e ad una rinnovata gamma di colori. Fiesta ST può essere ordinata con carrozzeria Frozen White, Magnetic, Moondust, Performance Blue, Race Red, Shadow Black, Silver e Silver Fox. All'interno, il carattere della ST avvolge l'abitacolo, dai sedili sportivi Recaro al volante tagliato, il cui design di derivazione motorsport favorisce l'accessibilità del guidatore.

La piccola sportiva dell'Ovale Blu è dotata, per la prima volta, di un differenziale meccanico a slittamento limitato (LSD), una soluzione derivata dalle competizioni e che serve a migliorare la trazione e la tenuta in curva. Svelata lo scorso anno, la Fiesta ST è il primo modello Ford Performance equipaggiato da un motore a 3 cilindri ed è anche nella storia di questa sportiva compatta a disporre del selettore di modalità di guida, grazie al quale il pilota può scegliere tra Normal, Sport e Track. Questa soluzione ottimizza le configurazioni di motore, sterzo e controlli di stabilità, per offrire la migliore esperienza di guida possibile a seconda che ci si trovi su strada o in pista. ''I clienti della nuova generazione di Fiesta ST - ha dichiarato Leo Roeks, direttore di Ford Performance Europa - potranno beneficiare di importanti innovazioni sviluppate dal nostro team Ford Performance e già implementate a bordo della supercar GT e della Focus RS. Soluzioni finalizzate a restituire un'esperienza di guida divertente e unica nel suo segmento, come il sound del motore a 3 cilindri, una vera e propria melodia per gli appassionati''. La terza generazione di Fiesta ST utilizza infatti una speciale variante del motore EcoBoost 1.5 con tecnologia di disattivazione dei cilindri, in grado di erogare da 200 Cv. Le soluzioni high tech, come il nuovo sistema di iniezione combinata diretta e indiretta, oltre alla specifica messa a punto contribuiscono ad erogare elevati valore di potenza e di coppia (290 Nm), ad assicurare grande reattività e, al tempo stesso, a ridurre le emissioni di CO2, che rispetto alla Fiesta ST 200 precedente risultano migliorate dell'11%. Il nuovo EcoBoost 1.5 si avvale di turbo, iniezione ad alta pressione, doppia fasatura variabile delle valvole, e l'erogazione di potenza e coppia (quest'ultima già a 1.600 giri) cosente di accelerare da 0 a 100 km/h in 6,5 secondi e una velocità massima - in assenza di limiti - di 232 km/h. Questo propulsore è dotato di una valvola attiva per il controllo del sound dello scarico, contribuendo così a rendere l'esperienza di guida di questo modello ancora più emozionante, dato che questa soluzione amplifica ulteriormente la rumorosità e il timbro sportivo del 3 cilindri EcoBoost. Le sospensioni della nuova Fiesta ST utilizzano inedite molle a bilanciamento delle forze sviluppate dagli ingegneri dell'Ovale Blu. La loro presenza migliora stabilità, flessibilità e reattività del retrotreno a ponte torcente della nuova Fiesta ST, così da garantire un maggiore controllo ed esperienze di guida realmente sportive. Nuova Ford Fiesta ST propone anche una vera 'raffinatezza' che viene solitamente utilizzata dai modelli sportivi di segmento più elevato, il Launch Control. Sviluppato per il solo uso in pista, questo sistema permette di effettuare partenze brucianti sulla linea di partenza senza rischiare di far slittare le ruote, garantendo la massima accelerazione. Per utilizzarlo basta selezionarlo usando i comandi al volante. Questo sistema applica anche un overboost al turbo per garantire la massima accelerazione, e regola gli ammortizzatori su un assetto adatto a contenere il trasferimento dei pesi. Il carattere sportivo è ulteriormente migliorato grazie al nuovo sterzo EPAS con rapporto di sterzata 12: 1 e dal sistema frenante ad alte prestazioni con dischi anteriori ventilati da 278 mm e posteriori da 253 mm.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X