Lunedì, 25 Giugno 2018
DOPO LE ELEZIONI

Regione, la Lega chiede posto in giunta: "Musumeci non può prescindere da noi"

PALERMO. Dopo il successo ottenuto domenica scorsa alle politiche anche in Sicilia, la Lega chiede un posto nella giunta guidata da Nello Musumeci.

"Sarebbe stato impensabile fino a qualche mese fa che la Lega divenisse il quarto partito siciliano", dice il deputato regionale Antonino Rizzotto, commentando il risultato elettorale del suo partito.

"Adesso - aggiunge - credo non sia più procastinabile un confronto politico con il presidente della Regione e con le forze del centrodestra siciliano, perché sia data la giusta rappresentatività e responsabilità di governo alla quarta forza politica dell'isola".

Il deputato della Lega Alessandro Pagano, segretario regionale per la Sicilia occidentale, aggiunge: "Oltre 124mila siciliani hanno dato fiducia alla Lega e a Salvini. Oltre il cinque per cento degli elettori in Sicilia guarda al nostro progetto con speranza e riscatto. Siamo il secondo partito del centrodestra a livello regionale. Da oggi non si può prescindere dalla Lega".

Pagano rincara la dose, facendo riferimento ai risultati degli alleati: "La Lega cresce e raddoppia i consensi nell'Isola, anche in proporzione alle ultime elezioni regionali quando ci siamo presentati in lista insieme agli alleati di Fdi. Alle elezioni Politiche, FdI si è presentato insieme al partito del governatore Musumeci ottenendo un consenso molto inferiore rispetto alla Lega. E ancora meno voti ha ottenuto la lista centrista di Noi con l'Italia, che comprendeva l'Udc, gli ex Ncd, i Popolari e autonomisti, diversi assessori regionali e i rappresentanti di due ex governatori. Questo non è un segnale dato dagli elettori.. è molto di più. Da oggi non si può prescindere dalla Lega".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X