Sabato, 22 Settembre 2018

I partigiani del Pd: "Tutta la classe dirigente in Sicilia rimetta il mandato"

PALERMO."Serve una nuova legge elettorale perché l'Italia non ha bisogno di instabilità. Stiamo uscendo da una crisi durissima e dobbiamo essere solidi". Lo dice Antonio Rubino, leader dei Partigiani Dem.
Commentando poi le dimissioni di Fausto Raciti da segretario regionale, aggiunge: "Raciti si è dimesso subito per consentire un dibattito vero all'interno del Pd siciliano. Su questa strada immagino vorrà continuare. Entriamo in una stagione congressuale a livello nazionale e vedremo se il partito regionale si iscriverà all'interno di quel percorso".

E ancora: "Dobbiamo ricostruire un rapporto sentimentale con in nostri elettori. Mi ha colpito un sondaggio di Swg che ha stabilito che gran parte del nostro elettorato è andato ai Cinque stelle. Quindi o siamo in grado di ricostituire quel rapporto stretto con i nostri riferimenti storici o siamo fuori da tutto". "Non possiamo pensare di poter governare - conclude - discutendo con tutti e non rappresentando nessuno. Noi siamo Il centrosinistra, quell'aerea dobbiamo rispettare"

Sull'ingresso di Orlando nelle file del Pd dice: "Penso che la scelta del sindaco di iscriversi al Pd è un arricchimento del partito. Il problema non è una scelta ma la modalità. Io gli chiedo di mettersi a disposizione - prosegue - e di essere a disposizione di tutta la comunità del Pd e non di una parte. Chiedo a lui di dare una mano, di aiutare questa classe dirigente a diventare la guida del Pd di domani".

"Perdiamo rispetto alle regionali quasi dieci punti percentuali. Mi sembra che quel modello politico non ha funzionato, ha determinato uno scollamento con il popolo del Pd. Gli elettori ci hanno giudicato non votandoci.
Siamo diventati un soggetto politico indistinto. Pensiamo - conclude - che tutta la classe dirigente debba rimettere il mandato e consentire una rinascita dal basso del partito. Parlo dei segretari regionale e provinciali. Dobbiamo evitare nuove guerre. Occorre una nuova fase costituente del Pd".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X