Lunedì, 17 Dicembre 2018

Con Vision X Skoda anticipa il suo nuovo suv urbano

GINEVRA - Nei giorni scorsi Skoda aveva impressionato anticipando alcune informazioni su concept di suv compatto - chiamato Vision X - che sarà esposto da domani al Salone di Ginevra. Un veicolo compatto (4,25 metri di lunghezza e 1,8 di larghezza) realizzato sulla una specifica piattaforma MQB 0 del Gruppo Volkswagen, la stessa della Seat Ibiza e della nuova generazione Volkswagen Polo, oltre che del suv Seat Arona, ma studiato e realizzato per proporre un sistema di propulsione ibrida in cui il motore termico 1.5 è alimentato a metano. Ora la Casa del Gruppo Volkswagen svela anche che questo modello - che potrebbe chiamarsi Amiq, ma come indica il magazine AutoExpress anche Anuq - avrà declinazioni più 'convenzionali', con i motori della banca organi di Wolfsburg.

Le proporzioni del nuovo urban suv di Skoda sono diverse dalle 'cugine' Volkswagen T-Roc e Seat Arona: nel primo caso il passo (2.645 mm) è di 55 mm più lungo e addirittura di 80 mm rispetto al modello spagnolo. Cifre che indicano come il punto di partenza di Skoda Amiq potrebbe essere una inedita versione 'lunga' della ormai celebre piattaforma MQB 0, personalizzata non solo per questo urban suv ma anche per fare da base alla prossima generazione della Rapid. L'appuntamento è per il 2019, con la possibilità che la gamma dei motori 'green' di Skoda possa ampliarsi anche in direzione dei carburanti sintetici nel 2020.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X