Lunedì, 25 Giugno 2018

Bollicine di ossigeno fossili, firma della vita primordiale

Scienza e Tecnica
Bolle di ossigeno in sedimenti fossilizzati di 1,6 miliardi di anni fa (fonte: Stefan Bengtson)
© ANSA

La firma della vita primordiale sulla Terra è stata trovata in sedimenti fossilizzati in India risalenti a 1,6 miliardi di anni fa, sotto forma di bollicine di ossigeno prodotte da batteri e rimaste intrappolate nella roccia. La scoperta, pubblicata sulla rivista Geobiology, è stata fatta da ricercatori dell'Università della Danimarca del Sud, del Museo di Storia Naturale Svedese e dell'Università di Stoccolma.

Le bolle di ossigeno probabilmente sono state prodotte da un tipo di batteri chiamati cianobatteri, che vivevano in acque poco profonde da qualche parte sulla giovane Terra. I cianobatteri producono ossigeno grazie alla fotosintesi e sono di particolare interesse, non solo perché rappresentano le prime forme di vita sul pianeta, ma anche perché hanno plasmato l'ambiente primordiale, rendendolo abitabile per piante e animali e quindi aprendo la strada alla vita come la conosciamo.

I ricercatori guidati da Therese Sallstedt hanno analizzato e fotografato le bollicine fossilizzate, aprendo una finestra unica sull'ecosistema primordiale. "Le interpretiamo come bolle di ossigeno prodotte da cianobatteri vissuti in acque poco profonde 1,6 miliardi di anni fa - ha affermato Sallstedt - e pensiamo che questi batteri abbiano giocato un ruolo molto più importante di quanto ritenuto finora nel cambiare irreversibilmente la faccia della Terra".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X