Lunedì, 18 Giugno 2018

Dopo il bronzo olimpico Federica Brignone vince in combinata a Crans Montana

GINEVRA. E’ ancora grande Italia delle donne sugli sci. Con una eccellente prova di slalom, Federica Brignone ha vinto la combinata di coppa del mondo di Crans Montana, esattamente come le era già successo l'anno scorso sulla stessa pista. Per Federica, bronzo olimpico in gigante in Corea, è il terzo successo stagionale, l’ottavo in carriera. Seconda in questa combinata la svizzera e campionessa olimpica Michel Gisin e terza la slovacca Petra Vlhova. La coppa di disciplina è andata alla campionessa del mondo Wendy Holdener.

Sul versante sloveno delle Alpi, a Kranjska Gora, il campionissimo Marcel Hirscher ha vinto nella stessa specialità, 56/o successo in coppa del mondo che gli garantisce non solo la quinta coppa di slalom ma soprattutto la settima coppa del mondo consecutiva.

Felice l’azzurra dopo l’ennesimo exploit di una stagione più che brillante: «Amo questa località, questa neve e questa pista. L’anno scorso le combinate erano state due, ne avevo vinta una e nell’altra ero stata seconda: tutto merito del fatto che qui in speciale riesco a rendere davvero bene. Adesso credo che gareggerò ancora in questa disciplina», ha detto felicissima l’azzurra al traguardo. Più indietro per l’Italia in questa gara ci sono poi Sofia Goggia, ottava, Johanna Schnarf 17/a, Nicole Delago 18/a. Marta Bassino ha chiuso solo 22/a ed ha così perso al possibilità di vincere la coppa di disciplina. Ma le azzurre si erano messe in grande mostra anche dopo la prova di supergigante con Goggia e Delago seconda, entrano però molto più' deboli in slalom. Brignone, che era stata buona quinta in superG , ha invece sciato alla grande tra i pali stretti dello speciale di Crans.

A Kranjska, Hirscher ha battuto per l’ennesima volta il norvegese Henrik Kristoffersen, secondo, mentre al terzo posto si è piazzato Ramon Zenhnhaeusern. Miglior azzurro, settimo, è Manfred Moelgg. Poi c'è Stefano Gross, decimo. Grandi festeggiamenti da parte dell’austriaco che ha alzato la coppa di disciplina e pregusta di farlo con quella di cristallo. Quando mancano sei gare alla fine stagione, Hirscher con 1.494 punti ha un vantaggio tale che nessun rivale può raggiungerlo. Sette coppe del mondo in serie sono una impresa che nessuno credeva possibile a conferma di una costanza di forma e di rendimento assolutamente eccezionali.
La coppa del mondo donne passa ora in Germania, a Ofterschwang, per la penultima tappa stagionale: sabato gigante e domenica slalom speciale. Gli uomini vanno invece in Norvegia ,a Kvitfjell per discesa e superG.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X