Mercoledì, 19 Dicembre 2018

Al via Stagione di prosa a Norcia

PERUGIA - Una rassegna voluta "per provare a ricucire una ferita": con queste parole il nuovo direttore del Teatro Stabile dell'Umbria, Nino Marino, ha presentato la Stagione di prosa di Norcia organizzata in sinergia con l'amministrazione comunale, e grazie ai fondi del Mibact destinati alle aree del cratere del sisma. E' stata presentata al Teatro Morlacchi di Perugia. Vista l'inagibilità del teatro comunale, per questa "rinascita culturale della città" si è individuato un nuovo "teatro", lo Spazio Teatro Centro polivalente Norcia 4.0 con sette spettacoli in programma a partire dal 7 marzo. Gli ospiti - tra gli altri Luca Barbareschi, Michele Placido, Giorgio Pasotti, Syria - arriveranno a Norcia a cachet ridotti, "praticamente a rimborso spese". Da 330 posti del teatro comunale si passerà ad 80, dai 150 abbonati a 40 prenotazioni possibili. La Stagione prenderà il via il 7 marzo con Luca Barbareschi con "Fata morgana: il miraggio politico".
    Il 22 marzo si andrà avanti con "Un D'Annunzio segreto", lezione spettacolo a cura di Angelo Crespi con Edoardo Sylos Labini e Viola Pornaro. Il 7 aprile, "Serata d'onore, a lezione da Placido... di cinema, teatro e poesia" con Michele Placido, Gianluigi Esposito (voce e chitarra) ed Antonio Saturno (chitarra e mandolino). Il 14 aprile "Forza, il meglio è passato" con Giorgio Pasotti e la ballerina Claudia Marinangeli per adattamento, musiche originali e regia di Davide Cavuti. Il 27 aprile "Bellissime - Voci di donne: racconti di canzoni", con Syria alla voce e alla chitarra Massimo Germini: testi Luca De Gennaro. Infine, con data ancora da definire, l'incontro con Giusy Versace: "Con la testa e con il cuore si va ovunque", tratto dal suo libro.
    "Lo spazio polivalente realizzato da Boeri - ha detto Marino - ci è sembrato il luogo adatto in attesa del ritorno al teatro comunale. Ma era necessario costruire un teatro vero e proprio e così ci saranno una gradinata, un palcoscenico e dei camerini".
    "Questo progetto per noi significa un punto di ripartenza importante" ha affermato il sindaco Alemanno.
   

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X