Mercoledì, 19 Settembre 2018

Prossima generazione Mini Elettriche costruita anche in Cina

Motori
Prossima generazione Mini Elettriche costruita anche in Cina
© ANSA

ROMA - Il Gruppo Bmw ha siglato un accordo con il costruttore Great Wall Motor per arrivare a costruire in Cina le versioni elettriche della gamma Mini, interrompendo così una consolidata tradizione che vede la produzione Mini localizzata solo in Europa (Gran Bretagna, Austria e Olanda).

Una lettera d'intenti - riporta l'agenzia AP - è stata firmata tra i due costruttori, proprio per studiare un programma di fabbricazione in Cina, ed affiancare così l'altra collaborazione che Bmw ha con il costruttore locale Brilliance e che prevede attualmente la produzione in loco del modelli Serie 1, Serie 2 Active Tourer, Serie 3 e Serie 5, quest'ultima anche in variante ibrida.

Il debutto della nuova generazione delle Mini elettriche prodotte ad Oxford - e anticipata con la concept presentata al Salone di Francoforte del 2017 - avverrà in Europa e negli Stati Uniti nel 2019.

Bmw ha comunque precisato che la delocalizzazione di una parte della produzione dei modelli Mini elettrici in Cina non metterà comunque a rischio la prosecuzione dell'attività in Gran Bretagna, in funzione dei significativi investimenti che sono stati fatti in quella regione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X